Gli angoli di Parigi

Sabato 13 Novembre 2010

Qualche volta mi è capitato di partecipare a delle feste grandi, quelle dove ci sono decine di persone e dove non si conosce quasi nessuno.

Si comincia a parlare con qualcuno, poi il gruppo si divide per interessi o simpatia e ci si ritrova a parlare in due, appoggiati a un muro o su un divano. E si ha l’impressione che tutto il resto della gente faccia come stai facendo te.

Parigi è una grande città. Ma come la grande sala affollata, ha i suoi propri angoli in cui parlare tranquillamente in due. Anzi sembra formata da questi angoli. Sebbene il centro sia super affollato e i suoi bistro e brasserie siano pieni di gente, anche il posto più affollato ti lascia il tuo angolo privato, dove sembra di essere in due anche se tutto il mondo ti passa davanti.

Questa volta io e Laure ci siano dati appuntamento verso le nove, allo stesso posto, alla fontana di St. Michel.

“Trovami tu, ho un cappotto rosso!”

L’ultima volta, girando per Parigi avevamo pensato di andare a vedere insieme uno spettacolo in un piccolo teatro che avevamo incontrato camminando.

Laure è molto elegante, tutta vestita di rosso e di nero, con i suoi due occhi chiari e il sorriso luminoso che risaltano sul tutto.

Mentre ci incamminiamo, ci raccontiamo l’ultimo mese senza vederci e continuiamo a conoscerci un po’.

Quando il teatro ci dice che è tutto pieno, non ci dispiace troppo. Sarà per la prossima volta.

La serata è fredda e ventosa, ma nessuno dei due se ne accorge. Tanto che quando ci sediamo in un bar a caso, ci sediamo fuori.

Parigi, l’appartamento, la prossima uscita, l’ospedale. Tutto scorre via velocemente.

Al primo accenno di brivido di Laure, propongo di entrare. Una volta dentro, le chiedo se va meglio.

“Si, non potrebbe andare meglio. Sto bevendo una birra, passando una serata piacevole con un ragazzo affascinante”.

Seduti al nostro tavolino, il sabato sera parigino ci passeggi davanti.

Seduti al tavolino abbiamo il nostro angolo di Parigi. Un bellissimo angolo,pieno di sorrisi e simpatia.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...