Ti ricordi?

Giovedi 14 Ottobre 2010

“Ti ricordi? Ci siamo conosciuti all’iscrizione”
Qualche volta dimentico un nome. Se è straniero mi capita più spesso.

Ma un viso non lo dimentico mai. Neanche quando ci ho parlato per tre minuti mentre facevo la fila per iscrivermi ai corsi.

Ed è così che ci siamo conosciuti con Katerina. Il giorno dell’iscrizione al corso di francese per stranieri. Una lunga fila. Due battute  veloci. Sicuramente le avrò detto che ho studiato tedesco per tre mesi e che mi ricordo solo fun un funzig.

Oggi uscendo dalla lezione mi ha fermato e mi ha detto “Ti ricordi?”.

Katerina è piccolina, capelli scuri e un viso sincero.

Certo che mi ricordo. Eri dietro di me, e vicino a noi c’era un ragazzo italiano con le cuffie e un coreano che ora è anche lui in classe con noi.

Ma la cosa più bella è che tu ti ricordi di me e che mi avvicini per chiedermelo.

Spesso si riesce a capire che persona hai davanti nei primi trenta secondi. Si capisce da quello che ti riesce a comunicare : entusiasmo, gioia, curiosità, allegria.

Bastano poche battute e uno sguardo perchè tutto questo arrivi. E se arriva, quella persona non la si dimentica più.

E’ bello quello che è successo. Forse in quei tre minuti di fila ci siamo comunicati queste cose e non ci siamo dimenticati.

Tanti cercano soldi, case, macchine.

Io invece cerco tutto questo.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...