Grazie bel culo!

Lunedi 6.9.2010

Che lo si apprezzi o meno,è sicuramente un ringraziamento piuttosto audace! Se per di più è fatto da una ragazza a un ragazzo si aggiunge l’inusualità e di certo stupisce ancora di più.

La ragazza in questione è Martina e il destinatario di questo bell’apprezzamento è il poliziotto della security dell’Università di Nanterre.

Ma Martina non ha niente di cui preoccuparsi.

Il francese è una lingua con tanti accenti e tante tonalità che,specialmente per i principianti , è facile sbagliare.

E’ facile pronunciare un merci beaucoup (mersì boqu) in un merci beau cul (mersì bochiu).

Ci siamo passati tutti, me compreso.

Chissà quanti culi avrò apprezzato! Vecchi o giovani,bianchi o neri.

A parte questo divertente complimento, il resto è andato tutto bene.

Nanterre è un campus un po’ all’americana, con facoltà tutte raggruppate e i campi sportivi in mezzo. Si trova dietro al quartiere finanziario della Defense.

Come prima volta abbiamo dovuto scavalcare i tornelli della RER,visto che il controllo del biglietto è alla fine e noi avevamo pagato solo la tariffa per restare dentro le mura di Parigi.

Il palazzo delle Relazioni Internazionali assomiglia più a un centro sociale che a un’università, con appesi ovunque un’infinità di manifesti dei partiti di sinistra,anche i più piccoli e sconosciuti

Aspettando il nostro turno ho conosciuto altri Erasmus che erano in fila con noi, e qualche francese che tornava da qualche altro paese europeo. Due portoghesi, un italiano che vagava con il valigione per Parigi dalla mattina (era sceso dallo stesso treno di Martina!), una tedesca che era arrivata la mattina in aereo e che la sera ripartiva, una francese i cui voti non arrivavano dal portogallo dopo due mesi. Tutti messi in fila e terrorizzati dalla responsabile relazioni internazionali che minacciava di rispedire a casa tutti quelli che non sapevano parlare francese.

L’esperienza mi ha insegnato che i francesi sono fatti così e che basta rispondere in maniera altrettanto ferma, con un po’ d’ironia  e un sorriso mediterraneo perché la durezza si trasformi in allegria.

Risultato:nessun espulso.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Grazie bel culo!

  1. Cece ha detto:

    Prima volta que la sento io, questa! grande!
    Magari mi ringrazassero un po’ di più gli stranieri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...